L'articolo è stato letto 965 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Sabrina Greci: un aiuto concreto dal Foro Nazionale dei Consumatori

I dati della violenza sulle donne, la cattiveria espressa in atti disumani e inaccettabili sono tornati a crescere e ad occupare le prime pagine della cronaca nera quotidiana. Noi del Foro Nazionale dei Consumatori, non intendiamo osservare silenti, questi comportamenti.

Si parla di femminicidio, un termine entrato nel lessico corrente, per definire ed evidenziare l’omicidio commesso ai danni delle donne. Un reato di una gravità assoluta, commesso non solo contro la persona, vittima dello stesso, ma contro ogni forma di civiltà.

I dati della violenza sulle donne, la cattiveria espressa in atti disumani e inaccettabili, con la quale vengono martorizzate le povere vittime, dopo un breve periodo in cui sembrava che la tendenza fosse quella della diminuzione, sono tornati a crescere e ad occupare le prime pagine della cronaca nera quotidiana.

Eppure, pur se sembra assurdo, da più parti, si cerca sempre un alibi, una ragione, non tanto per giustificare la malvagità umana, ma per dare una spiegazione a fatti che non sono giustificabili. Ad esempio, visto che un numero impressionante delle vittime vengono uccise in ambito familiare, ossia dal marito, dal compagno o dall’ex partner, si dà la colpa al covid, quindi al lockdown, ritenuti una fonte di costrizione e di convivenza obbligata, che può generare violenze inaudite.

Purtroppo, però, l’uso della forza o di qualsiasi altro mezzo diretto a fare del male, in senso fisico, con terrore e cattiveria, alla vittima, non è l’unica forma di violenza commessa nei confronti delle donne. Ce ne sono delle altre, non meno gravi, che con il tempo finiscono con il distruggerle.

Parliamo della violenza sessuale, quale forma di sopraffazione utilizzata dall’uomo per dimostrare la sua virilità, il suo essere maschio, il suo essere potente. Una manifestazione di forza che offende la donna, non solo da un punto di vista fisico, ma anche e direi, soprattutto, sotto quello della dignità.
Parliamo della violenza psicologica, intesa come aggressioni verbali, frasi offensive, minacce, atteggiamenti stressanti e psicologicamente distruttivi, che riducono la persona vittima della stessa a vivere nel terrore. In questi casi, l’uomo si sente il dominante, in quanto tale, mette in atto azioni di persecuzione, che finiscono con l’annullare, la personalità della vittima.

Noi di F.N.C. Foro Nazionale dei Consumatori, non intendiamo osservare silenti, questi comportamenti.

Noi, vogliamo essere l’ancora di salvataggio di ogni donna impaurita e smarrita. Vogliamo essere la voce delle persone che hanno paura di denunciare, per ritorsione, qualsiasi forma di violenza subita. Vogliamo garantire a coloro che si rivolgeranno a noi, il totale anonimato e fornire a tutte le nostre future amiche, i mezzi necessari per assicurargli un aiuto sia materiale che morale.

Noi, vogliamo essere con voi. Vogliamo essere al vostro fianco, quando vi sentite sole, impaurite e perse. Amiche, potete contare su di noi, perché noi, vogliamo essere lì, con voi.

Sappiamo, che spesso molte donne non denunciano la violenza che subiscono quotidianamente, solo per paura di ulteriori e più gravi sopraffazioni. Sappiamo, che molte donne vivono nel terrore quotidiano, ed hanno paura di azioni rivolte verso loro stesse e anche verso i loro figli.

Siamo convinti che l’imbarbarimento di certi esseri umani, può essere superato solo ed esclusivamente con la partecipazione attiva di tutti i componenti della società.

Tutti insieme, dobbiamo collaborare affinché si superi la solitudine e l’isolamento in cui le vittime troppo spesso vivono.

Noi vogliamo fare la nostra parte, ci siamo e ci saremo sempre. Ora dipende anche da voi. Tutti insieme, dobbiamo tornare a costruire una società, dove il rapporto umano, non sia mai interrotto da azione, comportamenti ed espressioni verbali, indegne, perfino, degli animali selvatici.

 

Sabrina Greci

Presidente Foro Nazionale Consumatori

 

2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua