L'articolo è stato letto 690 volte
Nazionale • Estero, Italia, Europa

facebook
twitter
0
linkedin share button

Temporary Export Manager: chiusura sportello

Esaurite le risorse, boom di domande, chiude temporaneamente lo sportello all'indomani della sua riapertura. Tale intervento finanzia le spese per l’inserimento temporaneo in azienda di figure professionali con qualsiasi specializzazione volte a facilitare e sostenere i processi di internazionalizzazione attraverso la sottoscrizione di un contratto di prestazioni consulenziali.

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il comunicato che che informa dell'esaurimento delle risorse e dà informazioni sulla futura riapertura dello sportello per la presentazione  domande di finanziamento agevolato a valere sul Fondo 394/81 e relativo cofinanziamento a fondo perduto a valere sulla quota di risorse del Fondo per la promozione integrata. Simest ha diffuso che nei giorni 3 e 4 giugno, attraverso il Portale operativo dei Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione, SIMEST ha processato oltre 8mila istanze a valere sul Fondo 394, gestito in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Nel dettaglio, le richieste completate sono state 8.125: il 45% delle domande ha riguardato il finanziamento Fiere e Mostre (per un controvalore complessivo di circa 204 milioni di euro) che di recente è stato ampliato anche a eventi internazionali che si tengono in Italia. Secondo per numero di domande - 20% - il finanziamento Patrimonializzazione (quasi 775 milioni in controvalore), l’unico che non prevede la quota di co-finanziamento a fondo perduto. Terzi con circa il 15% ciascuno il finanziamento Inserimento Mercati (oltre

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua