L'articolo è stato letto 1210 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Reddito di Libertà, nuovo speciale di Economia News

Emancipazione, indipendenza, autonomia: dalle donne considerazioni, riflessioni e proposte.

Parte un nuovo speciale di Economia News, come sempre per affrontare in maniera chiara, obiettiva, comprensibile e non “filtrata” un tema di grande attualità per il nostro Paese.

Riteniamo di estrema importanza un confronto serio e costruttivo sul Reddito di Libertà che, come redazione di Economia News, abbiamo accolto positivamente nell’"intenzione", anche se dobbiamo però evidenziare come le scarse risorse stanziate a copertura, e le modalità di accesso allo stesso, ci abbiano lasciato l'amaro in bocca. 

Come abbiamo già avuto modo di affermare in un articolo della nostra capo redattrice Federica Sorge, per questa misura è stato scelto un nome impegnativo, a voler significare emancipazione, indipendenza, autonomia. Ma nella realtà questo sembra molto difficile da garantire, se non a poche persone.

Uno stanziamento di 3 milioni di euro che possiamo definire irrilevante, perché non può aiutare tutte le donne che avrebbero bisogno di un sostegno economico per poter “liberarsi”, ma soltanto un numero esiguo di loro. 

I numeri del negativo fenomeno sono assolutamente impressionanti anche se forse non del tutto veritieri, se pensiamo che soltanto nello scorso anno secondo l’ISTAT circa 47 mila donne si sono rivolte ai centri autorizzati dalle Regioni. Ma quanti sono i centri antiviolenza sparsi sul territorio italiano che non sono autorizzati dalle regioni e quindi non rientrano nel censimento? Quante sono poi le donne che preferiscono non affidarsi ad uno di questi centri antiviolenza per svariati motivi?

Ci sono tantissime donne che preferiscono non denunciare le violenze subite per paura di ulteriori ritorsioni o anche soltanto del cosa direbbe la “gente”, per vergogna. Ma in tante non denunciano anche a causa della mancanza di autonomia economica

Per non rendere oltremodo difficile la possibilità delle donne di uscire da una spirale di violenza e difficoltà, bisognerebbe permettere la possibilità di accedere al Reddito di Libertà anche per le donne che non siano seguite da un centro antiviolenza.

Gli spunti di riflessione sono tanti, e ritengo che, come già successo per altri nostri speciali di Economia News, dai contributi che arriveranno dalle nostre lettrici, impegnate a vario titolo nella società, usciranno elementi di sicuro interesse per migliorare un importante strumento di emancipazione.

Pubblicheremo gli articoli fino alla data simbolica del 25 novembre, la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

 

Massimo Maria Amorosini

Direttore Responsabile

Economia News



2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua