L'articolo è stato letto 568 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Voucher per l'acquisizione di servizi specialistici erogati da imprese creative: al via alle domande

Contributi alle imprese per servizi specialistici nel settore creativo, finalizzati all'introduzione nell’impresa di innovazioni di prodotto, servizio e di processo e al supporto dei processi di ammodernamento degli assetti gestionali e di crescita organizzativa e commerciale.

Definiti termini e modalità di presentazione delle domande per accedere al Fondo per le piccole e medie imprese creative che al capo III prevede la concessione di "Voucher per l’acquisizione di servizi specialistici erogati da imprese creative".

La compilazione delle domande sarà possibile a partire dalle ore 10.00 del 6 settembre 2022. Le domande compilate potranno essere inviate a partire dalle ore 10.00 del 22 settembre 2022, per gli interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori.

Sono ammissibili alle agevolazioni proposte da imprese operanti in qualunque settore, fatte salve le esclusioni derivanti dalla normativa in materia di aiuti di Stato, che intendono acquisire un supporto specialistico nel settore creativo e finalizzate all’introduzione nell’impresa di innovazioni di prodotto, servizio e di processo e al supporto dei processi di ammodernamento degli assetti gestionali e di crescita organizzativa e commerciale, attraverso l’acquisizione di servizi specialistici nel settore creativo.

I servizi specialistici devono:

  • a) essere erogati da imprese creative di micro, piccola e media dimensione, ovvero da università o enti di ricerca;
  • b) essere oggetto di un contratto sottoscritto dopo la presentazione della domanda di agevolazioneed entro 3 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni;
  • c) avere ad oggetto i seguenti ambiti strategici:
    • i. azioni di sviluppo di marketing e sviluppo del brand;
    • ii. design e design industriale;
    • iii. incremento del valore identitario del company profile;
    • iv. innovazioni tecnologiche nelle aree della conservazione, fruizione e commercializzazione di prodotti di particolare valore artigianale, artistico e creativo.

Le agevolazioni sono concesse, sotto forma di contributi a fondo perduto, fino a copertura del 80% delle spese per l’acquisizione dei servizi specialistici nel settore creativo e, comunque, per un importo massimo pari a 10.000,00 (diecimila/00) euro.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello.

Le domande di agevolazione devono essere compilate esclusivamente per via elettronica, utilizzando la procedura informatica che sarà messa a disposizione in un’apposita sezione del sito internet del Soggetto gestore, www.invitalia.it

 

Fonte: Decreto direttoriale 30 maggio 2022, Decreto 19 novembre 2021

 

2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua