L'articolo è stato letto 4282 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Bonus per veicoli a ridotte emissioni: riapertura

Rifinanziato con 350 milioni l’incentivo per l’acquisto di veicoli a basse emissioni. Le agevolazioni riguardano le auto con emissioni fino a 135 g/km di CO2 e i veicoli commerciali e speciali. Nuovi incentivi anche per l’usato. Prime prenotazioni dal 2 agosto.

E’ stato rifinanziato con 350 milioni di euro stanziati dalla legge di conversione del Decreto Sostegni bis il fondo automotive per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di CO2. Dal 2 agosto alle ore 10.00 sarà possibile prenotare sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it gli incentivi per l’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni fino a 135 g/km di CO2, con e senza rottamazione, mentre dal 5 agosto potranno essere richieste le agevolazioni per i veicoli commerciali e speciali. In particolare, i 350 milioni di euro che rifinanziano il fondo automotive saranno così ripartiti: 200 milioni per acquistare, esclusivamente con rottamazione, i veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2. Il contributo è di 1.500 euro; 60 milioni per ottenere l’extrabonus e acquistare veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2. Il contributo ammonta a 2.000 euro con rottamazione e a 1.000 senza; 50 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali e speciali, di cui 15 milioni esclusivamente per i veicoli elettrici. Tra le novità del Decreto Sostegni Bis c’è la possibilità di acquistare con leasing finanziario, già a partire dal 25 luglio 2021,

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua