L'articolo è stato letto 3825 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Bonus per veicoli a ridotte emissioni: riapertura

Dal 18 gennaio 2021, sarà possibile accedere nuovamente sulla piattaforma per la prenotazione del contributo per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di categoria M1. Tra gli acquisti incentivati non solo i veicoli elettrici e ibridi, ma anche gli euro 6 a motorizzazione termica. 

Dal 1 gennaio 2021 sono disponibili oltre 700 milioni di euro per i cittadini per l'acquisto di veicoli a basse emissioni relativi sia alle categorie dei motocicli L1 e delle auto M1 sia alla nuova categoria dei veicoli commerciali N1.  I concessionari potranno, a partire dalle ore 10 di lunedì 18 gennaio, accedere sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it per inserire le prenotazioni del contributo per veicoli M1, mentre è già possibile prenotare i contributi per la categoria L. Ai contributi già previsti dalla Legge di Bilancio 2019 e dai successivi Decreto Rilancio e Decreto Agosto, si aggiungono ulteriori risorse stanziate per il fondo automotive con la Legge di Bilancio 2021. In particolare, i contributi concessi per le fasce di emissioni 0-20 g/km e 21-60 g/km sono rifinanziati con ulteriori 120 milioni di euro per tutto il 2021, portando l’ammontare odierno a 390 milioni di euro, essendo 270 milioni già stanziati. A queste risorse potranno aggiungersi i residui degli anni precedenti. Questa la suddivisione degli incentivi: 0-20 g/km: 6.000 euro con rottamazione e 4.000 senza rottamazione 21-60 g/km: 2.500 euro con rottamazione e 1.500 senza rottamazione Alle medesime due fasce potranno aggiungersi 2.000 euro con

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua