L'articolo è stato letto 1140 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Car Free lancia la sua App per offrire un servizio ancora più efficiente e immediato ai propri clienti

Car Free, società fondata nel 2017 a Torino da Claudio Fenu e attiva nell’ambito della mobilità automobilistica, ha annunciato il lancio di una App volta a migliorare ulteriormente i servizi offerti alla propria clientela, in modo rapido e basato sulle tecnologie più innovative.

Sin dalla sua nascita, infatti, Car Free ha come obiettivo principale di rispondere all’esigenza più o meno latente degli automobilisti di accedere a un servizio di mobilità senza compromessi, sicuro, affidabile e che ponga al primo posto gli interessi dei consumatori.

“Abbiamo da sempre un’assistenza maniacale nei confronti dei nostri clienti, aspetto sul quale investiamo davvero tanto impegno e risorse. Di certo, il triennio 2020-2022, iniziato al nostro terzo anno di attività, non ci ha aiutato in tal senso, ponendoci di fronte a delle sfide impreviste ed enormi, come la pandemia prima e il conflitto russo-ucraino poi, con le conseguenze che tutti conosciamo in termini di aumento dei costi, scarsità delle materie prime e dei ricambi e instabilità di vario genere che hanno reso difficile per tutte le aziende portare avanti i propri piani di sviluppo”, afferma Claudio Fenu, fondatore di Car Free. “Nonostante ciò, non ci siamo fatti scoraggiare e abbiamo portato avanti il nostro impegno nei confronti dei clienti, lavorando per buona parte del 2022 per strutturare la prima versione dell’App Car Free”.

Per questa prima release, i moduli su cui l’azienda si è concentrata sono tre: “Assistenza su Strada”, “Assistenza Programmata” e “Sezione Documenti”.

L’Assistenza su Strada è stata pensata per fornire al cliente più istruzioni possibili in caso di difficoltà, aiutandolo così in quelle situazioni critiche in cui c’è bisogno di sapere velocemente cosa fare e come farlo: dalla chiamata al 113 a quella al carro attrezzi; dalla compilazione di una constatazione amichevole a cosa fare se si accende una determinata spia, o se si buca una gomma, o persino se si viene fermati a un posto di blocco… insomma tantissime informazioni a supporto del cliente su strada.

L’Assistenza Programmata riguarda invece tutte quelle situazioni o richieste che possono essere gestite in anticipo rispetto ad un’urgenza, come il cambio gomme o il tagliando: la App rende la gestione di tutti questi aspetti più semplice, oltre a tenere traccia, anche per il cliente, di tutti gli interventi.

La Sezione Documenti consente invece di avere a disposizione, in maniera ordinata e snella, tutta la documentazione necessaria, dal proprio contratto, ai verbali di consegna delle vetture, dalle polizze per ogni veicolo che si utilizza ad ogni altra comunicazione che l’azienda può inviare al cliente.

“L’obiettivo della App è che il cliente possa avere una ‘piccola Car Free’ nel suo telefonino, con tutto quello che facciamo nei nostri uffici”, conclude Fenu. “Per il momento ci siamo concentrati sui moduli necessari per rendere la App operativa e utile il prima possibile, ma stiamo già lavorando agli sviluppi futuri, che sono potenzialmente infiniti. Inoltre, per il momento la App è accessibile solo da parte dei nostri clienti attivi, ma in futuro intendiamo renderla aperta a tutti, in modo che diventi anche uno strumento di marketing importante e funzionale”.

 

2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua