L'articolo è stato letto 990 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

PNRR: sviluppo di sistemi di teleriscaldamento

Agevolazioni per la costruzione di nuovi sistemi di teleriscaldamento efficienti e per l’estensione delle reti esistenti, mettendo a disposizione 200 milioni di euro di cui 50 milioni di euro per interventi di teleriscaldamento o teleraffrescamento efficiente di piccole dimensioni.

Il Ministero della Transizione ecologica ha pubblicato l’Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per lo sviluppo di sistemi di teleriscaldamento da finanziare nell’ambito del PNRR, Missione 2 - Rivoluzione verde e transizione ecologica, Componente 3 - Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici (M2C3), Misura 3 – Sistemi di teleriscaldamento, Investimento 3.1 - Sviluppo di sistemi di teleriscaldamento, finanziato dall’Unione Europea – Next Generation EU. Le risorse complessivamente disponibili ammontano a 200 milioni di euro, di cui almeno il 40% destinato ad interventi nelle Regioni del Sud. L’Avviso pubblico prevede agevolazioni per la costruzione di nuovi sistemi di teleriscaldamento efficienti e per l’estensione delle reti esistenti, mettendo a disposizione 200 milioni di euro di cui 50 milioni di euro per interventi di teleriscaldamento o teleraffrescamento efficiente di piccole dimensioni. Le proposte possono essere presentate da soggetti, pubblici o privati, proprietari, realizzatori o gestori della rete di teleriscaldamento e/o teleraffrescamento efficiente o della centrale di produzione di energia termica e/o frigorifera. Ai fini dell'ammissibilità i progetti devono prevedere almeno

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua