L'articolo è stato letto 9553 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Fondo di garanzia per le PMI: aggiornate le disposizioni

Entrano in vigore, oggi 14 ottobre, le modifiche alle Disposizioni Operative del Fondo di garanzia per le PMI. La garanzia del Fondo è una agevolazione del Ministero dello sviluppo economico, finanziata anche con risorse europee, che può essere attivata solo a fronte di finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari a favore di imprese e professionisti.

Con la pubblicazione in Gazzetta del decreto ministeriale 3 ottobre 2022 del MiSE entrano in vigore oggi 14 ottobre le nuove condizioni di ammissibilità e le disposizioni operative di carattere generale del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese (PMI). In data odierna, il gestore del Fondo Mediocredito Centrale, ha emanato la Circolare n. 8/2022 illustrando le principali novità apportate. La finalità delle nuove disposizioni operative è quella di: conferire una maggiore completezza e chiarezza alla disciplina di funzionamento del Fondo; garantire una maggiore efficacia delle procedure di recupero dei crediti pubblici derivanti dalla liquidazione delle perdite a carico del Fondo, nel rispetto del principio di sana e prudente gestione. Nella parte relativa alla “Procedura per la concessione della garanzia” si dispone che: i soggetti richiedenti possono inviare al Gestore del Fondo la richiesta di ammissione alla garanzia esclusivamente attraverso l’apposita funzionalità del Portale FdG; relativamente ai dati necessari ai fini del modello di valutazione, i soggetti richiedenti possono, attraverso l’apposita funzionalità del Portale FdG, acquisire i dati

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua