L'articolo è stato letto 611 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Covid: rilancio delle imprese artigiane

Apre oggi lo sportello per accedere al bando rivolto alle imprese artigiane che hanno subito danni e/o la sospensione di investimenti in connessione alla pandemia da COVID-19. Il contributo è concesso per  interventi di acquisizione di macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica.

La Regione Abruzzo ha approvato l'avviso pubblico "Interventi per sostegno delle imprese artigiane colpite dall'emergenza epidemiologica Covid-19. Rilancio e ammodernamento strutturale e tecnologico", con cui la Regione Abruzzo intende supportare i programmi di investimento produttivi finalizzati all’ammodernamento tecnologico delle imprese artigiane tramite: Interventi di acquisizione di macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica. Le risorse stanziate ammontano a euro € 6.188.192,11. Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese, iscritte in CCIAA con annotazione nella apposita sezione speciale del registro delle imprese (albo provinciale delle imprese artigiane). All'atto della presentazione della domanda le imprese artigiane dovranno essere in possesso dei requisiti di ammissibilità indicati nel bando. Saranno valutati ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento produttivi finalizzati all’ammodernamento tecnologico delle imprese artigiane tramite: interventi di acquisizione di macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica. Il progetto d’investimento proposto dovrà prevedere, a pena d’esclusione, una spesa minima (IVA esclusa) pari a € 10.000,00. Tale livello minimo di spesa dovrà

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua