L'articolo è stato letto 1004 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Bando Efficienza energetica commercio e servizi: modifiche e proroga

Apportate modifiche e proroga di un anno del bando a sostegno delle piccole e medie imprese lombarde che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia, dovuti anche dalla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica da Covid 19. 

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo hanno apportato modifiche al bando Efficienza energetica commercio prorogando l'operatività dello strumento fino al 15 dicembre 2023. Rispetto alla versione precedente le novità apportate sono le seguenti: Investimento minimo: ridotto da 4000€ a 2000€ Soggetti beneficiari: possono partecipare anche le medie imprese Ateco ammissibili: estensione a tutti i settori tranne ATECO A, B, C, K e  le imprese che esercitano attività ricettiva alberghiera e non alberghiera ai sensi della legge regionale n. 27/2015 Le risorse complessivamente stanziate per l’iniziativa ammontano a € 10.745.500,00. Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese che, dalla data di presentazione della domanda di contributo fino all’erogazione dello stesso, siano in possesso del codice ATECO primario o secondario riferito alla sede oggetto dell’intervento di tutti i settori ad eccezione: dei settori con codice Ateco A, B, C e K delle imprese che esercitano attività ricettiva alberghiera e non alberghiera ai sensi della legge regionale n. 27/2015. Sono ammissibili al contributo a fondo perduto investimenti per l’efficientamento energetico di un ammontare

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua