L'articolo è stato letto 1557 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Aiuti Covid a parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici

Ristoro in forma di contributo a fondo perduto una tantum per far fronte alle esigenze finanziarie di parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici in quanto particolarmente colpiti dalla diffusione dell’epidemia.

La Regione Campania, al fine di fronteggiare gli effetti negativi dei provvedimenti legati all’emergenza epidemiologica derivante dalla diffusione del virus COVID-19, ha adottato diverse misure di sostegno sul territorio regionale. E' stato previsto un intervento di ristoro in forma di contributo a fondo perduto una tantum per far fronte alle esigenze finanziarie di parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici in quanto particolarmente colpiti dalla diffusione dell’epidemia. Le risorse finanziare disponibili per l’intervento ammontano complessivamente a € 1.791.773,16. Possono presentare domanda le Micro, piccole e medie imprese che esercitano una delle seguenti attività: Parco tematico, Parco di divertimento con sede stabile o permanente, in possesso di licenza di esercizio ed identificati con il codice Ateco 93.21.01; Giardini zoologici compresi gli acquari, ai sensi dell’art.2 del d.lgs.21 marzo 2005, n.73, in possesso di licenza di cui all’art.4 del medesimo decreto legislativo e identificati dal Codice Ateco 91.04; Parco geologico, in conformità alla definizione di geoparco fornita dall’UNESCO, di cui all’allegato 1 dell’Avviso, con sede nel territorio regionale della Campania.

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua