L'articolo è stato letto 724 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Imprese femminili innovative montane

Contributi alle start up innovative femminili ubicate nei comuni montani presenti sul territorio nazionale per progetti ad alto contenuto tecnologico e innovativo.

Il Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie (DARA) della Presidenza del Consiglio dei Ministri, promuove la misura di incentivazione “Imprese femminili innovative montane – IFIM” ha pibblicato un bando che finanzia i programmi di investimento ad alto contenuto tecnologico e innovativo sostenuti da imprese femminili ubicate nei Comuni montani indicati nel relativo Allegato I.  La dotazione complessiva è di 3,9 milioni di euro. Le agevolazioni sono rivolte alle start up innovative costituite prevalentemente da donne in forma di società di capitali, anche cooperative, in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda: sede operativa, o filiale, in uno dei Comuni montani indicati nell’Allegato I dell’Avviso. essere regolarmente costituite e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese di cui all’articolo 25, comma 8, del decreto-legge n. 179/2012 essere costituite da non più di sessanta mesi essere di piccola dimensione Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi d’investimento: mirato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o finalizzato

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua