L'articolo è stato letto 1545 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Microcredito per imprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti

Prorogato il periodo di erogazione dei finanziamenti, a tasso 0 fino ad un massimo di 25.000, destinati a lavoratori autonomi e liberi professionisti e alle imprese individuali, società di persone, società a responsabilità limitata semplificata o società cooperative che alla data della domanda siano avviate da almeno un anno e da non più di 5. Altro criterio di ammissibilità è costituito dal fatturato minimo e massimo dichiarato negli ultimi 12 mesi.

La regione Emilia Romagna ha autorizzato la proroga del periodo di erogazione dei finanziamenti fino al 31 dicembre 2022 sul Fondo Microcredito istituito ai sensi dell'art 6 della legge regionale 23/2015 (Legge di stabilità regionale 2016) che promuove l'accesso al credito dei liberi professionisti, degli artigiani e delle imprese artigiane, delle micro imprese operanti sul territorio regionale. La dotazione finanziaria assegnata dalla Regione e in gestione a Unifidi ammonta a 2 milioni di euro. Attraverso il fondo a cui sono stati assegnati  saranno concessi finanziamenti di entità ridotta a favore di soggetti, che per loro natura risultano avere maggiori difficoltà nell'accesso al credito. Di seguito sono riportate le indicazioni relative ai soggetti beneficiari, alle caratteristiche degli investimenti e alle modalità di finanziamento: Soggetti beneficiari e requisiti di ammissibilità Possono accedere al fondo: Categorie Requisiti di ammissibilità Lavoratori autonomi e liberi professionisti alla data di presentazione della domanda siano titolari di partita IVA da non più di cinque anni e che dichiarino un fatturato non superiore a 100.000,00 euro; i liberi professionisti

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua