L'articolo è stato letto 3436 volte
Nazionale • Italia

facebook
twitter
0
linkedin share button

Marchi+3: fondi esauriti

Disposta la chiusura del bando che mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle piccole e medie imprese (PMI) attraverso la concessione di agevolazioni in favore delle PMI per l’estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale. 

Il Ministero dello Sviluppo economico, accertato l'esaurimento delle risorse disponibili, ha sospeso a partire dalle ore 9.52 del 4 novembre 2021 la presentazione delle domande sul bando Marchi+2021. Il bando promosso dalla Direzione Generale per la Tutela della Proprietà Industriale - UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico e gestito dall’Unioncamere, intende sostenere le imprese di micro, piccola e media dimensione nella tutela dei marchi all’estero attraverso l'acquisizione di servizi specialistici:  Misura A: Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea;  Misura B: Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali. Le risorse finanziarie del Bando Marchi+2021 ammontano a 3.000.000,00 di euro. Le principali novità rispetto al bando precedente riguardano: Modalità di presentazione della domanda di partecipazione  Deposito del marchio a partire dal 1° giugno 2018 Avvenuta registrazione del marchio per la Misura A Riduzione al 50% dell'agevolazione per le tasse di deposito per la Misura A Modifica di alcuni servizi specialistici e dei relativi massimali Possono beneficiare delle agevolazioni

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua