L'articolo è stato letto 574 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Covid: finanziamenti agevolati di liquidità

Prorogato l'intervento straordinario per la concessione di finanziamenti agevolati per esigenze di liquidità delle PMI dei settori commercio, secondario, terziario e artigianato, che abbiano subìto una crisi di liquidità a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La Regione del Veneto ha prorogato al 31 dicembre 2022 dell'intervento straordinario per la concessione di finanziamenti agevolati per esigenze di liquidità dei soggetti colpiti dall'emergenza epidemiologica da Covid19 anche ai seguenti altri settori economici. L'intervento è gestito dalla finanziaria regionale, Veneto Sviluppo S.p.A., per il tramite delle Banche, dei Con fidi e degli Intermediari finanziari iscritti nell'albo previsto dall'art. 106 del Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia (TUB) previamente individuati dal gestore tramite avviso pubblico. I contenuti essenziali dell'intervento, sono di seguito sintetizzati: Soggetti beneficiari Possono beneficiare dell'intervento straordinario le PMI che alla data di presentazione della domanda risultano in possesso dei seguenti requisiti: aver subito una crisi di liquidità a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per effetto della sospensione o della riduzione dell’attività; essere regolarmente iscritte nel registro imprese istituito presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura competente per territorio o all'albo delle imprese artigiane e attive alla data dell’8 marzo 2020. Ai fini dell'individuazione

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua