L'articolo è stato letto 170 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Ristora Calabria Bis: liquidità PMI danneggiate dal Covid

Aiuti sotto forma di contributo a fondo perduto – una tantum - ad imprese interessate dagli effetti negativi della crisi economica generata dalle misure di contenimento conseguenti all'emergenza epidemiologica da covid-19.

La Regione Calabria intende sostenere le Microimprese e PMI operanti sul territorio regionale che hanno subito gli effetti dell’emergenza Covid-19, attraverso la concessione di un aiuto sotto forma di contributo a fondo perduto – una tantum. La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 3.000.000,00. Possono presentare domanda di partecipazione le Microimprese e PMI, che abbiano le seguenti caratteristiche: sede legale e operativa in Calabria e codice ATECO 93.29.10 (discoteche), oppure codice ATECO 59.14.00 (cinema) o codice ATECO 90.04.00, codice ATECO 90.01.01, codice ATECO 90.02.09 (gestione di teatri e attività connesse di cui ai codici identificati specificatamente) riferito all’attività prevalente (attività indicata con Codice Ateco primario su InfoCamere, ad eccezione dell’attività di discoteca esercitata in una unità locale separata rispetto ad altra attività, il cui codice ATECO può risultare da Infocamere anche come codice ATECO secondario) che non siano già beneficiarie di RISTORA CALABRIA, di cui al DD n. 784 del 29.01.2021; attività economiche ubicate all’interno di edifici e a servizio delle

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua