L'articolo è stato letto 940 volte

facebook
twitter
0
linkedin share button

Piani di Sviluppo per il rilancio della Val Basento: proroga

Slittano nuovamente i termini per presentare i piani si sviluppo industriale nell’area geografica della Val Basento delle imprese nuove o imprese già esistenti.  

Slitta al 15 giugno 2022 il termine per la presentazione delle candidature a valere sull'Avviso Pubblico: Piani di Sviluppo industriale per il rilancio della Val Basento. Le risorse stanziate ammontano a € 14.000.000,00. L’obiettivo dell’Avviso Pubblico è finalizzato a rilanciare l’area industriale della Val Basento, nei comuni rientranti nella zona: Ferrandina, Garaguso, Grottole, Pisticci, Salandra al fine di: aumentare il livello di competitività delle imprese della Val Basento attraverso la ristrutturazione delle loro attività mediante interventi di riposizionamento strategico sui mercati, di rimodellamento organizzativo o di innovazione tecnologica; attrarre nuove attività imprenditoriali nell’area industriale della Val Basento, nei comuni rientranti nella zona: Ferrandina, Garaguso, Grottole, Pisticci, Salandra.  dotate di significativa valenza in termini di occupazione oppure di investimenti programmati ovvero di tasso di innovazione tecnologico-produttiva, che impiantino i loro siti produttivi sul territorio regionale ovvero che rilancino secondo un modello strategico di "reimpianto propulsivo" (coming back) produzioni e prodotti appartenuti al sistema di competenza di settori in via di

Accedi


2021 Copyright © - Riproduzione riservata
I contenuti sono di proprieta' di FFA Eventi e Comunicazione s.r.l. - PI: 05713861218
Vietato riprodurli senza autorizzazione
Utilizzando il sito Web di Economia News, l’utente accetta le politiche relative ai cookie.
Continua